Capannori: Il progetto della “via della buona acqua”

CHIARE, FRESCHE, BUONE E GRATUITE ACQUE CAPANNORESI

acqua.jpgChiare fresche acque, capannoresi, buone e gratuite per tutti: finalmente dopo quasi due anni si stanno per concludere i lavori della Via dell’acqua un progetto che ha conquistato il primo posto nel Bando regionale per la valorizzazione delle acque di buona qualità.
Sono 15 le fonti interessate dal progetto, 10 nella zona sud del Compitese e 5 nella zona nord. Il progetto prevede la valorizzazione di queste fonti che rappresentano le nostre migliori acque sorgive mettendole a disposizione gratuitamente dei cittadini residenti e visitatori, tutelando e valorizzando questa grande risorsa per la nostra e per le future generazioni.
Per garantirne la sicurezza saranno utilizzate nuove tecnologie a raggi ultravioletti di disinfezione che non alterano gli aspetti di piacevolezza e qualità dell’acqua da bere, ogni fonte sarà segnalata e riporterà le caratteristiche chimico fisiche dell’acqua e la sua storia.
Insieme alla via dell’acqua sarà realizzato un parco dell’acqua che prevede soluzioni architettoniche naturali in grado di riqualificare il territorio, di rendere il più fruibile possibile ai cittadini in maniera libera e gratuita la risorsa acqua attraverso una grande fontana con più cannelle. Un luogo dell’acqua come momento di incontro, di aggregazione e di socializzazione tra cittadine e cittadini, tra comunità e territorio in continuità con le migliori tradizioni culturali delle nostre genti.
Tutte le fontane avranno la stessa bocca di uscita che sarà quella della fonte del chiattino che diverrà il simbolo e il logo stampato sulle bottiglie di vetro riciclato da utilizzare in tutte le nostre iniziative e in tutti i luoghi pubblici, come promozione del marchio dell’acqua pubblica delle fonti di Capannori.

IL PROGETTO

Il progetto ha come scopo principale la valorizzazione del “Bene comune Acqua” attraverso la riqualificazione di alcune fonti pubbliche che saranno idealmente unite tramite la realizzazione della “Via dell’ Acqua” utilizzabile dai cittadini del territorio e dagli eventuali visitatori.

Gli obbiettivi principali che ci si pone di perseguire sono :

La tutela del bene comune acqua

La valorizzazione delle migliori acque sorgive presenti in tutto il Comune attraverso la loro messa a disposizione dei cittadini residenti e dei visitatori

L’utilizzo di nuove tecnologie di disinfezione che non alterino gli aspetti di piacevolezza e qualità “dell’acqua da bere”

L’impiego di materiali e soluzioni architettoniche eco-compatibili in grado di riqualificare il territorio, le fonti, i luoghi dell’acqua

La costruzione, grazie all’acqua, di nuove relazioni sociali tra cittadine e cittadini, tra comunità e territorio in continuità con le migliori tradizioni culturali delle nostre genti.

Il progetto interviene in tutto il territorio comunale che per semplificazione è stato diviso in due aree principali : l’area delle Pizzorne area nord e l’area dei Monti Pisani area sud .

Complessivamente sono state individuate 15 sorgenti ( 6 nell’area nord e 9 nell’area sud ) indicate nella tabella sottostante:

1 Fonte Pollastrini S.Martino in Colle
2 Fonte Finetti Gragnano
3 Fonte Polla del Cane Camigliano
4 Fonte Lo Scacco Segromigno in Monte
5 Fonte Perfido S.Colombano
6 Fonte Marzocco Matraia
7 Fonte Chiattino Guamo
8 Fonte Piturnella Massa Macinaia
9 Fonte S. Pierino S.Giusto di Compito
10 Fonte al Fattore Colognora di Compito
11 Fonte Capo di Vico S.Andrea di Compito
12 Fonte l’Agostina Pieve di Compito
13 Fonte Ponte alle Corti Pieve di Compito
14 Fonte Ravano Castelvecchio di Compito
15 Fonte La Pollina Ruota

Il progetto prevede interventi sia nelle opere di presa delle sorgenti che nelle fonti di
erogazione, in taluni casi quest’ultime verranno riposizionati in aree di più agevole accesso per i cittadini.

Gli interventi previsti sono:

posa in opera, in tulle le fonti sprovviste, di un sistema di disinfezione a raggi ultravioletti che garantisca la potabilità dell’acqua erogata anche in presenza di inquinamento batteriologico mantenendo inalterate le caratteristiche organolettiche dell’acqua; lavori edili e idraulici necessari per l’installazione dei sistemi UV, lavori edili di ripristino architettonico delle strutture, lavori edili e idraulici sulla presa e sulla distribuzione delle fonti, lavori elettrici necessari all’installazione dei sistemi UV e delle elettropompe sommergibili ( dove previste ), posizionamento (ove non già esistenti) di uno più punti luce dedicati alle fonti.

Il logo della “VIA DELL’ACQUA” identificherà il Progetto e verrà declinato su tutti i materiali che verranno prodotti (sia cartacei che cartellonistica, ecc); su tutto il materiale illustrativo.
Verrà installata sul territorio una appropriata cartellonistica, in particolare verrà posizionato un cartello presso ogni polla con l’obiettivo di informare il cittadino sulla composizione chimica e batteriologica dell’acqua che quotidianamente beve.

Oltre ai cartelli sopra descritti verranno progettati e realizzati alcuni cartelli sul territorio i quali conterranno la mappatura generale dell’area interessata e renderanno chiara la dislocazione di ogni polla rispetto all’intero percorso; infine, un’ultima tipologia di cartelli aiuterà e guiderà l’utente lungo le vie del percorso della “Via dell’ Acqua”, andando a svolgere la funzione di cartellonistica stradale.
.
Per motivi economici e di finanziamento si è deciso di suddividere l’intervento in lotti, il primo lotto avrà per oggetto l’intervento su 5 fonti, nel secondo lotto si interverrà sulle successive 10 fonti, infine è previsto un terzo lotto che riguarderà la realizzazione di un Parco dell’Acqua nella frazione di S. Andrea vicino a due fonti di acqua di grande qualità.
Il Parco sarà un luogo di incontro, di riposo, di lettura, con una fonte monumentale con le acque delle due fonti vicine, sarà realizzata una piccola arena naturale estiva per ospitare momenti culturali e artistici allo scopo di far riscoprire, soprattutto alle nuove generazioni, l’acqua come bene comune.

Share on Facebook
  • No Related Post
bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark
tabs-top